sindrome di asperger

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

sindrome di asperger

Messaggio  scalzone amelia il Lun Gen 11, 2010 11:20 pm

i soggetti non autistici possiedono una percezione altamente sofisticata degli stati mentali altrui.la maggior parte delle persone è capace cioè di raccogliere una moltitudine di informazioni sugli stati cognitivi ed emotivi degli altri sulla base di indizi raccolti dal loro linguaggio verbale e corporeo e dall' ambiente circostante.Alle persone sutistiche mancherebbero pertanto quest'abilità e gli individui con Sindrome d'Aspergere possono essere considerati persone la cui mente non riesce ad agganciarsi alla realtà circostante come coloro che soffrono di autismo classico.Gli individui affetti da questa sindrome possono osservare un sorriso e non capirne il significato e nei casi più gravi non riescono neppure a distinguere la differenza tra sorriso,ammiccamento e altre espressioni non-verbali di comunicazione interpersonale.Per loro è estremamente difficile saper leggere "tra le righe",overo capire quello che una persona afferma implicitamente senza dirlo direttamente.Bisogna comunque notare che una certa percentuale di individui con questa sindrome appaiano quasi "nella norma " nella loro capacità di leggere le espressioni facciali e le intenzioni degli altri

scalzone amelia

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 10.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum