EMOZIONI DEL FORUM

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LA COSA CHE TI HA COLPITO DI PIU' DI QUEST'ESPERIENZA E' STATA LA POSSIBILITA' DI

56% 56% 
[ 15 ]
0% 0% 
[ 0 ]
22% 22% 
[ 6 ]
11% 11% 
[ 3 ]
11% 11% 
[ 3 ]
 
Totale dei voti : 27

la mia opinione

Messaggio  luana.caiazzo il Mar Dic 02, 2008 5:15 pm

Per me questo percorso è veramente molto costruttivo perche ci da la possibilità di conoscere sempre di più ciò ke un giorno toccheremo con mano da sole...mi piace molto la lezione che viene svolta in modo non statico e tradizionale ma con video e documentazioni e in piu il forum è una grandissima idea e una splendida possibilità di esprimersi soprattutto per chi come me ha difficoltà ad esprimere il proprio parere in aula .....

luana.caiazzo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.11.08
Età : 30
Località : Giugliano in Campania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

le mie emozioni

Messaggio  giusappina d'angelo il Mar Dic 02, 2008 7:11 pm

Oggi finalmente dopo tante difficoltà sono riuscita a connettermi, infatti non mi ero neppure accorta che invece di registrarmi come giuseppina mi sono registrata come "giusappina". Comunque, eccomi qua!! cheers
Prima di tutto vorrei dire che mi sento un membro di una grande famiglia e che questa è un'occasione unica per me, infatti non ho mai preso parte ad una lezione svolta in tal modo, e devo dire che col passar del tempo mi convinco sempre di più della sua validità, poichè porta a riflettere, anche quando siamo da soli, sulle mille situazioni che si verificano nella vita di persone a noi vicine e anche lontane.

giusappina d'angelo

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 24.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  rita_anvg il Mar Dic 02, 2008 7:24 pm

Salve professoressa, scusi se le scrivo con qualche giorno di ritardo Razz
Volevo congratularmi con lei per come ha condotto, e continua a condurre, questo corso.
Viviamo ormai in un'era tecnologica ed il forum, oltre ad essere ormai un mezzo comune alla maggior parte di noi, è un modo geniale per far partecipare TUTTI.
Tramite un nick (che magari non riporta direttamente ad una identità) tutti abbiamo messo in piazza le nostre opinioni, evitando la "paura" ,che in genere si prova, di una non condivisione da parte degli altri.
Personalmente questa iniziativa mi ha dato modo di poter riflettere su argomenti che ho spesso "ignorato"; il confronto con le colleghe è stato veramente un ottimo modo per arricchirsi sul tema "disabilità e dintorni" Smile
La ringrazio vivamente per l'occasione offertaci.
Buona serata a tutti geek
avatar
rita_anvg

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 25.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni del forum

Messaggio  Roberta Romano il Mar Dic 02, 2008 7:54 pm

bene che dire... le emozioni sarebbero tante...
sicuramente è uno strumento che permette a tutti di dire ciò che si pensa dando la possibilità, anche ai più timidi, di uscire allo scoperto. dà la possibilità di disegnare sentieri del sapere mobili poichè la conoscenza si costrisce giorno dopo giorno. si costruiscono, quindi, percorsi nuovi di apprendimento. Credo che sia un valido strumento di condivisione e costruzione continua del del sapere!

Roberta Romano

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 28.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni del forum

Messaggio  MADDALENA MACARI il Mar Dic 02, 2008 9:54 pm

vedo che il forum cresce giorno dopo giorno e io mi sto appassionando sempre di più come credo anche le mie colleghe. come ho già detto questa è la mia prima esperienza in un forum infatti sto anche combinando dei "pasticci" quando invio i messaggi...sono proprio una frana con il computer...ma comunque non mi arrendo anche se per me è una cosa nuova.
spero con questa partecipazione di sbloccarmi un pò a livello informatico e questo sarà anche merito di tutte voi...grazie a tutte ...a presto...e ...scusate per gli errori...

MADDALENA MACARI

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 26.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  francesca.pezone il Mer Dic 03, 2008 12:15 am

..anche io vorrei aggiungere il mio commento!..trovo questa esperienza di condivisione belllissima perchè permette anche a persone come me, di poter scrivere liberamente i suoi pensieri, senza arrossire in volto quando prende un microfono in mano e vergognarsi per questo, pertanto volevo congratularmi con la prof.ssa per questa opportunità così stimolante, che mi permette di approfondire temi che non avevo mai sentito e confrontarmi soprattutto con le mie compagne; ma aggiungo: questa modalità interattiva mi ha dato la posibilità di conoscere meglio il computer e le sue modalità di utilizzo, sentendomi a passo con i tempi, e riuscendo un giorno, chissà a proporre un forum come questo ai miei futuri alunni, così come Lei oggi ha fatto con noi.
PEZONE FRANCESCA Wink Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed


Ultima modifica di francesca.pezone il Lun Dic 08, 2008 5:56 pm, modificato 1 volta
avatar
francesca.pezone

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 17.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  Antonella Rivellino il Mer Dic 03, 2008 12:33 am

simona.asciolla ha scritto: ma quando Antonella mi ha guardato e mi ha detto, vai Simo, sbloccati, mi è venuto in mente il discorso che fece il professor Varriale...e... mi sono sentita finalmente Maria!!! Very Happy


*Simona*

Mi fa piacere che tu sia riuscita a vincere questo tuo blocco e sono molto felice se la mia semplice frase ti ha dato "una mano"!
Credo che sia importante imparare ad esprimere le proprie opinioni in un contesto come il nostro ( alla fine è pur sempre uno spazio protetto!),specie quando come nel tuo caso,si hanno contenuti interessanti da offrire agli altri.
Per questo il forum mi piace:garantisce a tutti di dire la propria,ma è anche in qualche modo un'arma a doppio taglio perchè rappresenta uno spazio di interazione mediata ( non faccia a faccia intendo!) e potrebbe finire con l'avallare la timidezza di chi in aula non si espone mentre avrebbe tanto da dire agli altri.
Ci pensavo proprio leggendo i vostri interventi,molti dei nomi dei membri che leggo non riesco ad associarli ad un viso e questo mi spiace perchè spesso si tratta di persone che appaiono veramente motivate nei confronti di questi temi eppure in aula non si fanno notare.
Mi piacerebbe invece che si aprissero più dibattiti in aula,lasciando al forum uno spazio di riflessione proprio sugli argomenti già trattati.
N
avatar
Antonella Rivellino

Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 15.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  MariMarinelli il Mer Dic 03, 2008 3:37 am

Admin ha scritto:grazie mari marinelli per il tuo contributo, è importante essere sempre sinceri, questo non è un corso di informatica! abbiamo tenuto conto anche del digital divide
divario digitale e preferenza del face to face,
per questo motivo è previsto un percorso per frequentanti non frequentanti il forum
di solito il rischio dei forum è di confusione o di un'insieme ciao io sono qui....
penso però che questo forum specifico abbia portato una grande crescita nei partecipanti perchè lo scambio che internet incarna trova in questa forma di conoscenza accresciuta e collaborativa
il suo strumento più potente e stimolante, che tutti dovrebbero usare.
Il legame di questi interventi avviene in aula, l'ordine viene conferito dal mio lavoro di riorganizzazione
quotidiano del forum e dai miei interventi modellanti e non invasivi. pertanto sono certa che
anche un ipertesto se letto con rapidità potrebbe sembrare un'insieme di fogli sparsi.
So che non tutti amano il concetto di rete, e mi rendo conto che per alcuni risulta ostile la modalità.
quindi nulla di male. tanto restano sempre vivi la teoria e la discussione in classe.la docente

Gentile Prof.
io ho scelto di partecipare al forum proprio per mettermi alla prova, ma le assicuro, non ne criticavo l'utilità nella maniera più assoluta. Ciò che criticavo erano le ipotetiche distorsioni, null'altro, ed il preferire il face to face non vuol dire sottovalutare il forum al quale, mi sto appassionatamente interessando!
La ringrazio per la risposta e per il chiarimento

MariMarinelli

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 29.11.08
Età : 44
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  madonna consiglia il Mer Dic 03, 2008 9:39 pm

Questo forum si è rivelato molto interessante e appassionante; ho avuto modo di partecipare ad altri percorsi più o meno simili a questo, ma trovo che il clima che si sia venuto a creare in questo gruppo sia davvero speciale. Negli altri percorsi mi limitavo a inserire gli interventi relativi all'argomento scelto e niente di più. Mi fa piacere che in questo forum ci sia spazio per le nostre emozioni, è una cosa davvero importante. grazie mille prof. Very Happy

madonna consiglia

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 21.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  rossella carano il Gio Dic 04, 2008 1:02 am

questa esperienza del forum si è scoperta molto appassionante e interessante;inoltrer riesco ad esprimere meglio ciò che ho da dire,inoltre il forum si è mostrato un ottimo stumento di confronto per tutte noi. Embarassed

rossella carano

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 26.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  rosa ferrante il Gio Dic 04, 2008 1:46 am

carissima prof.ssa sono lieta di poter partecipare a questo forum, per me,cosi come penso anche per gli altri utenti ,motivo di crescita personale e professionale.In verità sono entusiasta quando mi accorgo che i "grandi" lasciano liberi i "piccoli" di crescere.. scoprire.. confrontarsi..esprimersi..di guardare anche con i propri occhi e non solo con quelli degli altri..Questo non può che farci sentire "vivi" e protagonisti dei nostri apprendimenti...
Ovviamente non intendo minimizzare o sottovalutare la SUA importanza in questo nostro percorso...LEI è comunque una "figura" indispensabile,un punto di riferimento senza il quale probabilmente sarebbe facile smarrirsi..
La ringrazio di cuore così come ringrazio coloro che hanno contribuito ad ampliare il mio cuore, il mio senso critico,le mie conoscenze...
GRAZIE a tutti voi

rosa ferrante

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

RE:EMOZIONI SUL FORUM

Messaggio  rosaianniello il Gio Dic 04, 2008 1:55 am

Gentilissima prof.ssa anch'io come molte altre ragazze ho colto quest'occasione non solo per migliorare il mio rapporto col computer ma anche e soprattutto per dare voce alle cose che penso ma che poi non dico quando siamo in aula durante la lezione,un po' per imbarazzo e un po' per timidezza!E poi perche' mi piace molto ascoltare gli altri!Ora,invece,grazie a lei mi ritrovo qui(ma ancora per un po' perche' tra non molto sara' l'alba per il mio bambino!)davanti al computer a scrivere le mie emozioni!

rosaianniello

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 21.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Emozioni speciali

Messaggio  Claudia Cuccaro il Gio Dic 04, 2008 6:11 pm

Ritengo che questa del forum per me sia una bellissima esperienza,perchè io in classe ,per timidezza, non riesco mai ad esprimere quello che penso forse sarà una cosa stupida ma lo schermo che mi divide dalle altre mi da la possibilità di partecipare più liberamente........Inoltre, a parte la tematica di discussione così importante, personalmente non avendo internet a casa, questo modo di comunicare mi fa cogliere l'occasione per fare un pò di pratica con il computer Embarassed Baci a tutte

Claudia Cuccaro

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 17.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Emozioni del forum

Messaggio  Miriam Smarrazzo il Gio Dic 04, 2008 6:44 pm

Gentile Prof.ssa, ritengo che questa esperienza del forum sia altamente formativa per tutti noi. Personalmente mi ha dato la possibilità di acquisire maggiore dimestichezza con questo nuovo strumento ma soprattutto l'opportunità di esprimere le mie opinioni senza imbarazzo Embarassed
La ringrazio!

Miriam Smarrazzo

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 20.11.08
Località : Giugliano In Campania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni

Messaggio  martina Spagnuolo il Ven Dic 05, 2008 1:44 pm

gentilissima professoressa, la volevo ringraziare per l'opportunità che ci sta regalando, anke perkè da la possibilità a tutti di interagire anke a quelli ke sono più timidi e che hanno più difficoltà ad esporsi in aula
avatar
martina Spagnuolo

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 20.11.08
Età : 32
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  Marianna A. Russo il Ven Dic 05, 2008 8:00 pm

Cara professoressa,GRAZIE di tutto e non lo dico così tanto per dire,ma perchè con questo forum abbiamo avuto la possibilità di conoscere nuove cose,di interagire con gli altri e soprattutto di confrontarci su vari argomenti. E' una gran bella opportunità... Very Happy
avatar
Marianna A. Russo

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 24.11.08
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni del forum

Messaggio  rita moscatelli il Ven Dic 05, 2008 9:08 pm

Premetto che non sono bravissima al computer e che per questo, specie all'inizio, ho incontrato qualche difficoltà. Ma poi mi sono "lanciata", ed ho cominciato a "navigare" con interesse crescente tra opinioni, messaggi, scambi di idee.
Questo forum si sta rivelando per me un'esperienza significativa, sia dal punto di vista comunicativo che tecnologico; un'esperienza che spinge al confronto, stimola la ricerca, attiva il dialogo e che "costringe" a prendere dimestichezza con il mondo della rete e della comunicazione a distanza.
Rita Moscatelli

rita moscatelli

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 19.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

UN RAPPORTO UN Pò SPECIALE

Messaggio  schettino elena il Ven Dic 05, 2008 10:12 pm

Ho cercato di riportare nel miglior modo possibile la mia esperienza…..spero di esserci riuscita. Mi scuso fin da ora con tutte voi per essere stata probabilmente fin troppo prolissa.


Come si può rendere con le parole quelle cose per cui non esiste linguaggio, quelle impressioni del cuore……Come posso dirvi tutto ciò che ho provato, tutto quello che mi ha fatto gioire, stare male o che semplicemente mi ha lasciato pensare….come posso raccontarvi io di una persona, di un piccolo angelo di nome Giorgia (nome di fantasia)…..mai impresa per me è stata così difficile.
Per farlo devo ripercorrere a ritroso gli ultimi mesi, partendo dal mio ennesimo ingresso in un centro di fisioterapia, un mondo per certi aspetti nuovo e che come tutto ciò che è ignoto, genera paura…..sì, paura!Quanta ne avevo e quanta ancor oggi.
Ricordo il giorno in cui vidi per la prima volta Giorgia, domandai : ma cos’à questa bambina? Da cosa è affetta?Mi dissero che si trattava di una tetraparesi spastica, questa era la diagnosi sulla sua cartella……ma era evidente a tutti che ci trovavamo davanti a qualcosa di più,a parlare non era una cartella clinica, ma gli occhi di quella bambina……grandi occhi azzurri che ci scrutavano con curiosità e diffidenza, occhi che si interrogavano su cosa sarebbe stato il suo “destino” di lì a poco, occhi che non rispondevano né ad un sorriso né ad un semplice “ciao”.

Da lì a due giorni avrebbe dovuto incominciare la sua prima seduta riabilitativa proprio nel mio stesso orario, pensai a lungo….e man mano la palestra diveniva uno spazio sempre più angusto…..

Era un martedì o forse giovedì,non ricordo bene, entrai nella palestra e mi guardai intorno probabilmente con la speranza che non ci fosse, ma mi venne detto che il fisioterapista a cui era stata assegnata era salito nel semiconvitto per scenderla in palestra……

”il mio primo obiettivo è stato quello di riuscire ad ottenere la sua fiducia ,sono entrato nella stanza in cui Rebecca si trovava , insieme a lei altri ragazzi del semiconvitto, il mio passo è stato lento quasi intimorito……in quella stanza hanno preso vita pagine e pagine lette dai libri…..autismo,sindromi varie,paralisi cerebrali infantili, …… però Elena questa volta non erano più parole ma persone …..come prima cosa ho salutato la mia piccola paziente per poi condurla giù in palestra,lei è rimasta in silenzio . Durante il percorso le ho parlato , cercavo di usare un tono di voce rassicurante, basso e lento…..”

Furono esattamente queste le prime parole che Giampaolo mi riferì quando lo vidi entrare con Giorgia in sedia a rotelle…..
Giunti giù in palestra furono l’uno davanti l’altro, con i suoi occhi fissi su di lui;
Giampaolo iniziò a giocare con una pallina , canticchiando qualche canzone sentita da piccolo….fin lì tutto bene, ricordo perfino un accenno di sorriso, quando poi la sua mano prese quella di Giorgia , scoppiò in un pianto implacabile, ripetendo un’unica parola: MONA (in seguito abbiamo scoperto che significa ragazza).
Aveva “violato” il suo corpo, invaso un suo spazio, né lui né lei erano ancora pronti per quello, di impulso la sua mano si staccò da quella di lei ma questo non bastò per farla smettere; provò mille cose, suoni oggetti, canzoni, ma niente…..
Ormai il danno era fatto! La cosa più logica da fare era di riportarla nel suo ambiente, tra le sue cose,tra le persone che vedeva quotidianamente, così fece ….“ dopo un po’ si è calmato ma non appena la mia immagine rientrava nel suo campo visivo eccola piangere a dirotto……..per oggi la lascio tranquilla riproverò domani”.

Fu così per giorni….Giampaolo cercò di dosare la sua presenza, di farsi accettare goccia dopo goccia , era lui che doveva adeguarsi a lei e non viceversa.
Mi ricordo che un giorno entrando in palestra non li vidi, ma questa volta invece di sentirmi sollevata mi preoccupai, pensai che fosse successo qualcosa alla piccola Giorgia, mi fu spiegato che avrebbe continuato, anzi per meglio dire, iniziato il trattamento restando in una stanza del semiconvitto, in presenza di un volto a lei amico.

“La presenza di Mafalda (altra paziente) è stata fondamentale, le attenzioni che dedica a Giorgia e la tenerezza che usa la fanno sentire protetta, e in fondo Elena anch’io avverto una sorta di protezione”….

Passarono i giorni e Giorgia a detta del suo fisioterapista sembrava accettarlo sempre di più, stava diventando anche lui un volto amico….provò allora a ricondurla in palestra ma il risultato fu identico al precedente tentativo; si consultò allora con la psicologa ,chiese quale era il modo più giusto di agire, non sapeva se imporsi o assecondarla, se da un lato sapeva che l’imposizione sarebbe stato il modo migliore per stabilire dei ruoli e delle regole, dall’altro pensava a quello che avrebbe provocato in lei “costringendola” a qualcosa che mal tollerava…..la psicologa avvalorò il suo primo pensiero.
La volta successiva riprese Giorgia e “senza dire una parola , abbiamo attraversato il corridoi ,poi l’ascensore……,giunti in palestra la sollevò dall’ausilio e la distese sul lettino, ci guardò perplessa, pochi secondi di silenzio,poi gli occhi divennero colmi di lacrime, un suono acuto diede vita ad un pianto che pareva interminabile.
Giampaolo e la mia fisioterapista non lasciavano trasparire alcuna emozione, evitavano di guardarla negli occhi perché non sarebbero riusciti a reggere il suo sguardo….. sarei solo voluta scappare, non capivo al momento come potevano farle tutto questo….”avete un cuore di pietra” furono le uniche cose che riuscii a pronunciare.
Pianse per circa quaranta minuti dopo di che per lo sfinimento o per rassegnazione, smise.
Mi parve allora di respirare nuovamente, il peggio era passato dentro di loro sapevano che da allora in poi sarebbe tutto stato in ascesa.
Dopo quella volta Giorgia capì che per tre volte a settimana sarebbe scesa in palestra, per affrontare un lungo percorso dall’incerto traguardo . Un percorso di minuscoli cambiamenti, il suo, fatto di stretching, stimolazioni, di dolore ma anche di sorrisi, sorprese, esperienze nuove ma soprattutto di persone…..e perché no fatto anche di Elena, che con molti dubbi e paure ha imparato un po’ alla volta a superarle e a confrontarsi con un mondo apparentemente molto lontano dal suo.

Sono passati tre mesi e il rapporto di Popo (e così che Giorgia chiama Giampaolo) e il suo angioletto (e così che Giampaolo chiama Giorgia!!) migliora sempre di più;

“quando passo in convitto e lei si accorge di me, mi chiama e se non la saluto……..uuueeeeeeee…..urla, ed io:chiami me?....DA (si), poi mi sorride e paziente aspetta il suo turno….”

Che sia per la fisioterapia, per la psicomotricità, per essere cambiata o imboccata…..lei aspetta….paziente,in silenzio, in un ausilio troppo piccolo per il suo corpo, con i piedi che strisciano il suolo, e le mani sospese.
A volte mi chiedo come sarebbe stata la sua vita senza quella paralisi cerebrale….mi piace immaginarla come una bellissima donna, forse un medico o una fisioterapista, forse una commessa o una ballerina…..qualsiasi fosse stata la sua professione avrebbe raggiunto le vette più alte, ne sono sicura.
Ogni volta che la guardo vedo la pura essenza dell’anima, l’innocenza fatta persona.
Credo che dentro ognuno di noi ci sia una piccola Giorgia, che dorme in una “stanza” segreta della mente, a cullarla un soffio di vento, il primo entrato nel corpo alla nascita. Le tengono compagnia i ricordi più belli,persone, cose ,luoghi che ci hanno fatto star bene….sentire protetti.
Questa stanza resta troppo spesso chiusa, a volte si dimentica di averla…fa troppo male ricordare l’innocenza e sapere di averla persa. Il tempo ci invecchia, ci cambia, ma soprattutto ci sporca….

schettino elena

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 19.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  mariarosaria tarallo il Sab Dic 06, 2008 12:13 pm

grazie elena...dopo una notte così piovosa e l'inizio di un Sabato neanche felice, collegandomi ho trovato queste tue parole fatte di vita vissuta, ti voglio ringraziare e mi dispiace tantissimo che non ci si possa conoscere tutti nel correre delle nostre scadenze obbligate in facoltà, soprattutto mi dispiace che spesso tutto il patrimonio immenso di un corso sull'Educazione e PER l'Educazione si perda tra statini, cinque minuti d'esame e arrivederci ai prossimi appunti e libri da "imparare". Come ha detto una collega, per fortuna ci sono (e lo dico sia chiaro senza mai alcun intento adulatorio, figuriamoci!), per fortuna ci sono progetti di apprendimento come questi, già sperimentati presso questa Cattedra e anche qualche altra, che mettono in gioco anche esperienze di vita vissuta ed emozioni, consentendoci di ri-prendere il filo rosso di tuttto un percorso iniziato da qualche anno. Scusami per queste parole che assolutamente sono nulla rispetto a tutto ciò che hai saputo trasmetterci. Grazie e la forza la fiducia la speranza la tenacia l'empatia siano sempre con te.
avatar
mariarosaria tarallo

Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 16.11.08
Località : NApoli provincia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni del forum

Messaggio  concetta cesarano il Sab Dic 06, 2008 3:40 pm

Elena volevo anch'io ringraziarti per aver condiviso con noi la tua esperienza anche perchè penso che molto spesso insegnano più di tante parole lette... grazie ancora buon fine settimana cheers

concetta cesarano

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 24.11.08
Età : 38

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  Sorrentino Lucia il Dom Dic 07, 2008 11:06 am

Interagire è una grossa e significativa parola , è l'azione bilaterale, il confrontarsi l'uno su l'altro e la mia emozione più grande è sapere che qualche tempo fa questo non era possibile mentre oggi la grandezze del multimediale permette questo : l'essere presente e dialogare in un'aula virtuale a distanza, permettendo comunque un contatto con chiunque dando maggiormente la possibilità a chi è "impossibilizzato" l'essere presente.
Grazie a tutti gli specialisti dell'informatica.
Lucia Sorrentino santa
avatar
Sorrentino Lucia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 22.11.08
Età : 50
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

emozioni dal forum

Messaggio  simona.nugnes87 il Dom Dic 07, 2008 2:17 pm

oggi ho visionato le pagine del nostro forum e devo ammettere che, viste le premesse, di certo questa sarà un'eperienza di arricchimento per tutti noi che stiamo per addentrarci nel mondo della disabilità. Potrà sembrare una cosa banale, ma sto cominciando a rendermi conto di quante sfaccettature abbia questo mondo e di quanto la sfera della psiche (relazionandosi ad uno specifico contesto sociale) sia determinante per la comparsa di un disagio, anche a prescindere da un deficit di natura fisica...SimonaN...

simona.nugnes87

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 01.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  Angela La Mura il Lun Dic 08, 2008 2:12 pm

Non credevo mi potessi appassionare tanto a scrivere in un forum, dato che per me scivere al compiuter era una faticaccia. Prima usavo un solo dito ed ero lentissima ma ho imparato ad usare più dita e mi sono velocizzata.Quindi oltre all'aspetto formativo, per me il forum è stato utile anche dal punto di vista pratico.
Grazie a tutte!!!

Angela La Mura

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 17.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  mariarosaria tarallo il Lun Dic 08, 2008 3:48 pm

impressioni ed emozioni in una esperienza si susseguono, non sono mai le stesse, lo stesso piacere confermato nel corso di una esperienza è comunque sempre arricchito di tutto quanto avviene di nuovo anche a me sta succedendo così. Scrivere aiuta a chiarirsi le idee, e questo è molto positivo, ma personalmente trovo la gioia più grande nel leggere la condivisione altrui, vedere davvero, al di là delle parole, che ci si apre sempre di più, conoscere altri aspetti delle persone prima sconosciuti, è vero toglie un po' più di tempo, però vale la pena, perchè basta sfogliare cinque o sei pagine di forum per fare delle bellissime scoperte, quelle che, a volte ,non si fanno neanche in migliaia di pagine di un libro.


Ultima modifica di mariarosaria tarallo il Sab Dic 13, 2008 9:22 pm, modificato 1 volta
avatar
mariarosaria tarallo

Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 16.11.08
Località : NApoli provincia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Grazie a voi !

Messaggio  schettino elena il Mar Dic 09, 2008 12:57 pm

cara Mariarosaria anch'io come te sono dell'avviso che il più delle volte nell'ambito universitario tutto si riduce a libri fotocopie orari e statini , perdendo di vista la dimensione umana affettiva;é una continua corsa all'esame ai laboratori e quant'altro....eppure io e te "qualche" parola l'abbiamo scambiata! la verità è che ognuno di noi si porta dentro un mondo immenso fatto di gioie e dolori......difficilmente però facciamo entrare l'altro, per paura di non essere capiti, per paura di risultare fragili e perchè no perdenti!!!!Vorrà dire che venerdì mi presento Wink .Grazie a te per le parole, alla prox Ele

schettino elena

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 19.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: EMOZIONI DEL FORUM

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum